Macchine da cucire portatili: migliori modelli 2020

Le macchine da cucire portatili sono una valida alternativa ai modelli tradizionali in quanto possono essere facilmente spostate fuori casa e accompagnarci in viaggi di piacere o di lavoro. Assodato che le funzioni di queste macchine sono simili a quelle tradizionali, fatte salve le dimensioni ‘micro’ delle prime, si tratta di apparecchi che rappresentano una piacevole sorpresa per chi non ne conosce le grandi potenzialità, in quanto sul piano strutturale equivalgono alle cucitrici professionali, se non fosse per il fatto che sono in miniatura. Ma andiamo a sbirciare il mercato, per vedere cosa ci propone a riguardo. Quali sono i migliori modelli di macchine da cucire portatili in commercio?

Anche i brand sono più o meno gli stessi, pertanto non si poteva non partire da un marchio storico, Singer, che al prezzo lancio di 30 euro propone una macchina da cucire portatile ‘quick’ di pregio, non fosse altro che per la marca, compatta e dal peso ‘piuma’ di 376 grammi, in grado di portare a termine a regola d’arte riparazioni e cuciture anche di tendaggi senza bisogno di doverli estrarre dal bastone. Inoltre, questo modellino (si fa per dire), alimentato a batterie, può riparare coperte e lenzuola, rammenta tessuti con buchi o scuciture e cuce (udite, udite!) pure i jeans. Davvero senza rivali, per quanto si pongano all’attenzione dei clienti interessati a questi articoli altri prodotti di qualità. Una per tutte la macchina da cucire Jocca, in commercio a un prezzo analogo, una vera ‘fuoriclasse’ da cucire portatile, perfetta per ritocchi, orli e rattoppi.

La Jocca viaggia con un set da cucito pluriaccessoriato che comprende rocchetti di cotone, ditale e con tanto di forbicine, può funzionare sia a batteria che a corrente. Chiude la carrellata un’altra ‘piccola’ di serie, la portatile Congerate, un modello versatile che si presta sia a soddisfare le esigenze di principianti che di sarte professioniste. Un po’ pesantina, ma solida e funzionale, con tanto di tavolino compreso nel kit e taglierina per le filettature. Speriamo di aver contribuito a sfatare, almeno un po’, lo snobismo che spesso accompagna questi prodotti sminuendoli ingiustamente. Si faccia una volta per tutte chiarezza sulla bontà di queste mini macchine da cucire su cui hanno deciso di scommettere anche brand di grosso calibro.